Legge di Bilancio 2018: durata massima dei contratti a termine a 24 mesi
Scritto da organizzazione il December 19 2017 08:58:11
Un emendamento al disegno di legge di Bilancio 2018 prevede la riduzione della durata massima dei contratti a tempo determinato intercorsi tra azienda e lavoratore dai 36 mesi attuali a 24 mesi, indipendentemente dal numero di contratti stipulati. Un ulteriore correttivo potrebbe riguardare il numero delle proroghe possibili. Nell’intenzione dell’onorevole Gribaudo, promotrice degli emendamenti, le modifiche hanno lo scopo di creare “limiti pių stringenti ai contratti a termine”, ma č proprio vero che tali limiti servono a far decollare le assunzioni a tempo indeterminato?
News Estesa
Un emendamento al disegno di legge di Bilancio 2018 prevede la riduzione della durata massima dei contratti a tempo determinato intercorsi tra azienda e lavoratore dai 36 mesi attuali a 24 mesi, indipendentemente dal numero di contratti stipulati. Un ulteriore correttivo potrebbe riguardare il numero delle proroghe possibili. Nell’intenzione dell’onorevole Gribaudo, promotrice degli emendamenti, le modifiche hanno lo scopo di creare “limiti pių stringenti ai contratti a termine”, ma č proprio vero che tali limiti servono a far decollare le assunzioni a tempo indeterminato?..Leggi la news per intero su IPSOA.IT