CONFESERCENTI CATANIA

Login

Utente

Password



Non ti sei ancora registrato?
Clicca qui per registrarti.

Non ricordi più la password?
Richiedine una nuova qui.

DIGITALIZZAZIONE

PAGINA FACEBOOK

CONFESERCENTI PEC

ARTIGIANCASSA POINT

Tesseramento 2017

Formazione

SPORTELLO INFORMATIVO FONTER

VIALE VITTORIO VENETO, 14 - CATANIA

Affiliati






Commercio, si punta già sui saldi

Confesercenti News
Commercio, si punta già sui saldi

Nemmeno in questo inizio di festività natalizie c’è la ripresa sperata. In Sicilia il via agli sconti dal 3 Gennaio


Dal 3 Gennaio partono i saldi invernali in Sicilia per concludersi il 15 marzo. Saldi invernali che, secondo la Confesercenti, cadono ancora una volta in un momento di estrema difficoltà del settore abbigliamento e calzature e possono rappresentare un’occasione di recupero per la cosiddetta impresa diffusa.

Da una nostra recente indagine - spiega il direttore di Confesercenti Catania Salvo Politino - emergono dati preoccupanti per il commercio e che da tempo denunciamo: stiamo parlando di un calo del 32% dei redditi d’impresa montato nell’arco di 5 anni ed a rischio di sprofondare sempre più. Il settore non vuole arrendersi nonostante che il 2014 non abbia registrato la tanto attesa ripresa. Ecco quindi che i saldi sono ancora una volta l’occasione per rilanciare i consumi. Ancora Politino: C’è necessità di una decisa inversione di tendenza, bisogna dare fiato alle famiglie e alle imprese. A dimostrazione delle sofferenze del settore bisogna considerare che negli ultimi cinque anni le quote di spesa dedicata dalle famiglie pisane all’abbigliamento e alle calzature si è ridotta quasi del 25%. Anche quest’anno la cifra media che spenderanno non supererà i 250-300 euro.

Le vendite di fine stagione o saldi, precisa ancora il direttore di Confesercenti, rappresentano per il nostro settore circa il 35% del fatturato e per questo riteniamo che ad esse debba essere ridato il loro originario significato.

Inoltre, secondo la Confesercenti, è necessario che la pubblica amministrazione si impegni a far rispettare le regole, perché non è possibile continuare come oggi dove si assiste alla completa inosservanza delle stesse a cominciare da quelle previste per le vendite di fine stagione. Anche per questo abbiamo ribadito in tutte le sedi, la nostra contrarietà a ulteriori liberalizzazioni selvagge e demagogiche nel settore. Così come con la stessa logica si sono deregolamentati gli orari e le aperture domenicali e festive del commercio.

Questo non ha portato vantaggi, come sperato da qualcuno, e Politino fa riferimento proprio al dato incontrovertibile come quello del calo dei consumi che stiamo subendo nelle vendite anche in presenza di sconti e che ha avuto ulteriore riprova nelle ultime festività natalizie.

I saldi – conclude Politino - sono un evento per la promozione del territorio oltre che un’occasione vantaggiosa di acquisto per i consumatori. Ulteriori deregolamentazioni non sarebbero altro che nuovi colpi alle piccole imprese, alla loro presenza nei quartieri accelerando una fine che se non si cambia registro è ormai prossima.


CONFESERCENTI CATANIA

Confesercenti Catania, Viale Vittorio Veneto 14 - 95127 Catania - Tel. 095.388274
Tempo rendering: 0.06 secondi!
1,099,746 visite uniche