CONFESERCENTI CATANIA

Login

Utente

Password



Non ti sei ancora registrato?
Clicca qui per registrarti.

Non ricordi più la password?
Richiedine una nuova qui.

DIGITALIZZAZIONE

PAGINA FACEBOOK

CONFESERCENTI PEC

ARTIGIANCASSA POINT

Tesseramento 2017

Formazione

SPORTELLO INFORMATIVO FONTER

VIALE VITTORIO VENETO, 14 - CATANIA

Affiliati






COMMERCIO, INCONTRO TRA IL SINDACO BIANCO E CONFESERCENTI

Confesercenti News
20/11/2013
COMMERCIO, INCONTRO TRA IL SINDACO BIANCO E CONFESERCENTI


Il sindaco di Catania Enzo Bianco, con l’assessore alle Attività produttive Angela Mazzola, ha incontrato nel Palazzo degli Elefanti una delegazione di Confesercenti formata dal direttore Salvo Politino, dal presidente Filippo Guzzardi e dal presidente onorario Enza Lombardo.
Dall’associazione è avvenuta la richiesta di contrastare il declino degli esercizi del centro storico ripartendo proprio dalle imprese con incentivi e sgravi fiscali per le nuove attività nella fase di start up e con progetti di microcredito, ma anche con una particolare attenzione alla sicurezza del territorio, visto che la microcriminalità rappresenta uno dei maggiori disincentivi all’investimento privato.
Grande attenzione è stata poi rivolta al Maas, il mercato agroalimentare, con l’appello a riconvertirlo in struttura a gestione comunale, trasparente e aperta al dialogo e al contributo degli operatori storici.
Si è parlato inoltre della riqualificazione dei mercati storici, patrimonio commerciale e culturale inestimabile per la città di Catania, partendo proprio dalla lotta all’abusivismo e dal reinvestimento delle risorse recuperate con il contrasto all’evasione fiscale.
“L’Amministrazione – ha sottolineato il sindaco Bianco – intende lavorare, di concerto con le imprese, per rimettere in moto a Catania quel commercio che ha una grandissima tradizione. Purtroppo però siamo vincolati da un Piano di rientro che non permette di intervenire sulla tassazione. Stiamo comunque lavorando su altre strade, come la semplificazione burocratica. Catania, grazie all’impegno del ministro D’Alia, è una città pilota in questo progetto. Siamo inoltre impegnati in un serio contrasto alle illegalità e all’abusivismo. Vogliamo far transitare nella legalità tutti coloro i quali ne hanno l’intenzione, ma perseguiremo chi intende rimanere continuare a rimanere fuori dalle regole e a fare concorrenza sleale ai commercianti onesti”.
“Un incontro proficuo e denso di proposte - ha commentato Salvo Politino – ci rendiamo conto che purtroppo l’Amministrazione non è nelle condizioni di accogliere la richiesta di esentare dai tributi locali le nuove imprese che aprono in centro storico. Auspichiamo che in futuro si possono trovare le risorse e prendiamo atto della disponibilità del Sindaco ad incontrarci e ad ascoltare le nostre esigenze”.
Rispondendo alla proposta di Confesercenti di creare un tavolo tecnico con i proprietari degli immobili del centro storico per concordare misure che servano a calmierare gli affitti rimettendo in moto commercio e mercato immobiliare, il Sindaco ha ricordato la sua proposta alla Conferenza Stato-Regioni. Ossia incentivare i proprietari ad affittare le abitazioni creando un fondo statale di garanzia che copra danni e mancati pagamenti dell’affitto. La proposta potrebbe essere estesa anche agli affitti di locali commerciali.


CONFESERCENTI CATANIA

Confesercenti Catania, Viale Vittorio Veneto 14 - 95127 Catania - Tel. 095.388274
Tempo rendering: 0.06 secondi!
1,099,428 visite uniche